Termini e condizioni per venditori

Le condizioni e i termini qui riportati, di seguito Accordo, Contratto o Termini e condizioni, si intendono tra Montecristo International OÜ con sede legale in Sakala 7, 10141 Tallinn, Estonia, Reg. n. 14898654, d’ora in poi anche definita MiradaOnline, Piattaforma, Fornitore e/o Parte o collettivamente Parti

e

il proprietario di impianti pubblicitari e display per la comunicazione esterna analogica e digitale e il digital signage, registrato sul sistema MiradaOnline con la qualifica di Venditore, definito anche Concessionario, Editore e/o Parte o collettivamente Parti.

MiradaOnline si riserva il diritto di modificare Termini e condizioni e informarne il Venditore pubblicando la nuova formulazione dell’Accordo sul sito web www.mirada.online due settimane prima dell’inizio della loro efficacia. La mancata dichiarazione di recesso del Venditore prima dell’inizio dell’efficacia del contratto da parte del contraente è considerata come l’accettazione della nuova formulazione delle condizioni generali di Contratto.

Se il Venditore non condivide, anche solo in parte, il contenuto dell’Accordo, l’unica opzione di cui dispone è di non utilizzare i Servizi forniti da MiradaOnline.

  1. Definizione dei termini utilizzati

“Servizi” – indica i servizi tecnologici del Fornitore connessi alla vendita online dell’inventario degli spazi pubblicitari del Concessionario attraverso il sistema MiradaOnline;

“Ad server” – indica uno dei Servizi ovvero il sistema software che trasmette in continuo, nel formato previsto, lo spot o gli spot pubblicitari, normalmente della durata di 10 secondi, durante l’intera campagna pubblicitaria di un Inserzionista prenotata su uno o più spazi digitali di uno o più Concessionari;

“Catalogo” – indica il sistema, o più sistemi, attraverso il quale viene mostrato l’Inventario degli spazi pubblicitari dell’Editore e attraverso il quale l’Inserzionista può noleggiare online uno o più spazi;

“Concessionario” – indica un soggetto che detiene la proprietà di impianti pubblicitari e fornisce l’inventario degli spazi disponibili online all’Inserzionista o agli Inserzionisti;

“Inventario degli spazi” – indica l’insieme delle superfici degli impianti pubblicitari dedicate alla pubblicazione degli annunci che il concessionario mette a disposizione dell’Inserzionista o degli Inserzionisti tramite MiradaOnline;

“Inserzionista” – indica un soggetto IVA, che noleggia uno o più spazi pubblicitari;

“Prezzo minimo” – indica la somma del canone di noleggio, oneri e contributo produzione per una singola unità temporale che l’Editore fatturerà alla Piattaforma per la prenotazione dello spazio pubblicitario;

“Prezzo unitario” – indica il canone di noleggio comprensivo di oneri, contributo produzione e Margine del Fornitore, pubblicato su MiradaOnline per una singola unità temporale, che la Piattaforma fatturerà all’Inserzionista per la prenotazione dello spazio pubblicitario;

“Commissione” – indica la remunerazione del Concessionario, che si basa sulla somma dei canoni di noleggio riguardanti gli spazi del Venditore noleggiati tramite la piattaforma;

“Margine del Fornitore” – indica il compenso a MiradaOnline, calcolato sulla base dell’importo pagato dall’Inserzionista per il noleggio degli spazi pubblicitari su MiradaOnline;

  1. Sistema MiradaOnline

Per sistema MiradaOnline nell’ambito delle presenti condizioni generali di Contratto, si intendono le piattaforme tecnologiche proprie e/o di terze parti che il Fornitore gestisce o può offrire all’utilizzo nell’ambito dei servizi della Piattaforma e a cui il Venditore ha pieno accesso.

2.1. Il sistema MiradaOnline abilita:

(i) il Concessionario a porre a noleggio i propri spazi pubblicitari sul sito www.mirada.online;

(ii) l’Inserzionista a noleggiare gli spazi pubblicitari dell’Inventario del Venditore per esporre la propria pubblicità.

2.2. Il sistema MiradaOnline è concesso con le seguenti restrizioni:

(a) il sistema MiradaOnline deve essere utilizzato o accessibile solo da singole persone autorizzate ad accedere dal Venditore, attraverso un identificativo utente e una password forniti al Venditore dalla Piattaforma;

(b) Il Venditore non concederà in licenza, sub-licenza, non ridistribuirà, distribuirà e non sfrutterà commercialmente il sistema MiradaOnline neppure mettendo la Piattaforma a disposizione di terzi. La fornitura di accesso alle statistiche a terzi non comporta la violazione di questa clausola.

2.3 Il Venditore esonera il Fornitore da ogni responsabilità in relazione al raggiungimento (o mancato raggiungimento) da parte del Venditore stesso di un determinato risultato, fornitura, utilizzo o altra attività in relazione all’uso del sistema MiradaOnline.

2.4. Il Concessionario riconosce e accetta specificamente che il Fornitore non ha il controllo su alcun contenuto degli Annunci forniti dall’Inserzionista.

2.5. Il Fornitore dichiara e garantisce al Venditore che fornirà il sistema MiradaOnline in modo professionale e a regola d’arte.

  1.  Application Service Provider (ASP)

Il sistema MiradaOnline è fornito gratuitamente sotto forma di servizio ASP, il che significa che il servizio utilizzato è fornito sulla piattaforma tecnica del Fornitore o dei suoi partner, con traffico dati e tutti i necessari investimenti hardware relativi al funzionamento del sistema garantiti dal fornitore o dai suoi partner.

  1.  Diritti d’autore

4.1. L’utilizzo del sistema MiradaOnline non comporta il trasferimento dei diritti d’autore proprietari tramite licenza temporanea o permanente o con qualsiasi altro mezzo.

4.2. L’utilizzo del sistema MiradaOnline non pregiudica in alcun modo i diritti d’autore esistenti, i diritti industriali immateriali (marchi, brevetti) e/o diritti simili. Tutti questi diritti rimangono di proprietà del Fornitore o dei suoi partner.

  1. Utilizzo del sistema MiradaOnline

5.1. Il Fornitore si atterrà a tutte le disposizioni di legge obbligatorie, alle norme e agli altri regolamenti che sono applicabili alla fornitura del sistema MiradaOnline come stabilito nel presente Accordo e il Concessionario concede al Fornitore una licenza non esclusiva per la pubblicazione di pubblicità o altri contenuti a scopo di marketing, sugli spazi del proprio Inventario.

5.2. Il Venditore si impegna a rispettare tutte le disposizioni imperative di legge, le norme e gli altri regolamenti applicabili all’esercizio della propria attività come ad esempio la titolarità delle necessarie autorizzazioni degli enti concedenti e di eventuali soggetti aventi diritto per l’installazione degli impianti e la pubblicazione degli annunci degli Inserzionisti e per utilizzo del sistema MiradaOnline nel paese di adempimento del Contratto. Il Venditore utilizzerà il sistema MiradaOnline esclusivamente per i legittimi scopi commerciali previsti dal presente Contratto e non lo farà per:

(i) interferire con ogni mezzo sulla integrità o le prestazioni del sistema MiradaOnline o i dati in esso contenuti;

e/o

(ii) tentare di ottenere un accesso non autorizzato al sistema MiradaOnline o ai relativi sistemi o reti.

5.3. In caso di utilizzo del servizio Ad server di MiradaOnline, il Concessionario riconosce che alla scadenza del periodo di noleggio dell’Inserzionista, onde evitare eventuale temporanee assenze di segnale sul palinsesto dei propri display digitali, l’Ad server continuerà a trasmettere annunci di marketing del sistema MiradaOnline, la cui pubblicazione sull’Inventario del Concessionario non verrà remunerata.

5.4. Il Venditore è pienamente responsabile della correttezza e dell’aggiornamento costante delle informazioni relative all’utilizzo del suo profilo nel sistema MiradaOnline.

5.5. In caso di controversie relative alla pubblicazione degli annunci digitali, il Venditore riconosce che le uniche statistiche valide sono quelle del Fornitore e in ogni caso si impegna a fornire i dati di palinsesto relativi agli annunci contestati.

5.6. Nessuna delle Parti sarà responsabile a causa di qualsiasi inadempimento o ritardo nell’adempimento dei propri obblighi qui indicati, che siano stati causati da forza maggiore, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, interruzioni di corrente, mancanza di accesso a Internet, sommosse, insurrezioni, atti di terrorismo, guerre (o simili), pandemie, epidemie, incendi, inondazioni, terremoti, esplosioni, atti vandalici e altri esempi di forza maggiore.

  1. Esclusioni

6.1. Il Venditore riconosce che il Fornitore non garantisce che il sistema MiradaOnline sarà fornito in modo ininterrotto o privo di errori in ogni momento. A causa della natura del servizio, la Piattaforma non fornisce alcuna garanzia per quanto riguarda il volume di ricavi.

  1. Condotta proibita

7.1. Il Fornitore non consentirà al Venditore di porre in essere alcun comportamento che produca, riguardi o abbia caratteristiche di Condotta Proibita.

7.2. Il risultato della condotta proibita può essere l’interruzione del servizio, fatto salvo il diritto di risarcimento danni.

Pertanto il Venditore si impegna a non:

(a) utilizzare qualsiasi metodo (robot, spider, ecc.) per simulare l’azione umana in modo artificiale o fraudolento;

(b) collocare intenzionalmente le inserzioni su impianti o display pubblicitari non autorizzati o con caratteristiche di audience diverse da quelle scelte dall’Inserzionista; se l’impianto o il display viene rimosso durante l’esecuzione di una campagna pubblicitaria, l’Editore deve immediatamente darne avviso al Fornitore;

(c) inserire annunci pubblicitari su spazi e in ubicazioni non scelti o approvati dall’Inserzionista;

oppure

(d) tentare in qualsiasi modo di alterare, modificare, eliminare, nascondere o rendere in altro modo inutilizzabile o inefficace il sistema MiradaOnline, i codici sorgente, i link, i pixel, i moduli o altri dati forniti o ottenuti dal Fornitore che consentono al Fornitore di misurare le prestazioni e di fornire il servizio.

inoltre

(e) il Venditore dichiara che non modificherà, adatterà, tradurrà, preparerà lavori derivati, de-compilerà, decodificherà o tenterà in altro modo di ricavare il codice sorgente del sistema MiradaOnline.

7.2. Il Venditore garantisce che nessun contenuto o contesto pubblicitario conterrà, promuoverà, farà riferimento o avrà collegamenti a:

(a) odio materiale, violenza, discriminazione basata su razza, sesso, religione, nazionalità, disabilità, orientamento sessuale, età o stato di famiglia, o qualsiasi altro materiale ritenuto inadatto o dannoso;

(b) software illegale;

(c) azioni o pratiche illegali o ingannevoli o violazioni della proprietà intellettuale o dei diritti di privacy altrui;

  1. Termini di pagamento e politica dei prezzi

8.1. Concessionario

8.1.1. Durante il periodo di validità del Contratto e a condizione che il Venditore non violi i presenti Termini e condizioni, il Fornitore pagherà al Concessionario i guadagni derivanti dal noleggio degli spazi sul suo Inventario pubblicitario.

8.1.2. I pagamenti verranno effettuati in Euro.

8.1.3. Il Concessionario definisce il Prezzo minimo richiesto, al quale è disposto a noleggiare i suoi spazi pubblicitari evidenziando oneri e contributi di produzione. Queste tre componenti di costo, aumentate del Margine del Fornitore, formeranno il Prezzo unitario pubblicato sul sistema MiradaOnline e fatturato dalla Piattaforma all’Inserzionista.

8.1.4. Il Concessionario sarà tenuto a eseguire la campagna pubblicitaria prenotata dall’Inserzionista e a fornire alla Piattaforma la prova fotografica dell’effettiva pubblicazione e avrà diritto ad un compenso solo nel caso in cui venga effettuato il pagamento alla Piattaforma da parte dell’Inserzionista e il Fornitore ponga l’Ordine nello stato “in lavorazione”. In caso contrario qualsiasi prenotazione non pagata verrà annullata da MiradaOnline.

8.1.5. Il guadagno del Concessionario sarà pagato in conformità alla fattura da esso emessa, sulla base degli importi evidenziati dal sistema MiradaOnline alla voce Commissioni e in modo proporzionale alla modalità di pagamento scelta dall’Inserzionista ovvero:

(i) bonifico bancario: pagamento integrale;

(ii) carta di credito: pagamento integrale dedotto delle spese e commissioni di incasso (massimo 1,5%);

(iii) rate mensili (nella misura massima di 12): pagamento pro rata dedotto delle spese e commissioni d’incasso (massimo 2%).

8.1.6. Il Concessionario è tenuto ad emettere fattura per qualsiasi remunerazione non ancora fatturata, per qualsiasi importo, entro il decimo giorno del mese solare successivo al mese solare da cui ha avuto origine il diritto alla remunerazione, specificando per ciascuna voce il numero di contratto e di prenotazione relativi. Il documento in formato .pdf verrà inviato a MiradaOnline mediante il modulo di caricamento fatture e la fattura verrà pagata dal Fornitore entro trenta (30) giorni.

8.1.7. In caso di mancato rispetto del paragrafo 8.1.6. delle presenti condizioni da parte del Concessionario, il Fornitore tratterrà gli importi fino al ricevimento della fattura relativa.

8.1.8. Se l’Inserzionista oppone contestazioni allo stato dell’esposizione dei propri annunci sugli spazi noleggiati attraverso il sistema MiradaOnline, e le sue obiezioni sono ritenute legittime dalla Piattaforma, i guadagni del Concessionario possono essere ridotti in ragione delle eventuali richieste finanziarie contestate alla Piattaforma rispetto agli spazi pubblicitari oggetto di contestazione. Nel caso in cui tale contestazione fosse relativa alle remunerazioni già pagate al Concessionario, il Fornitore si riserva il diritto di dedurre tali somme dal successivo compenso di sua competenza.

8.1.9. Il Concessionario si qualifica a ricevere le Commissioni dal sistema MiradaOnline dal momento in cui, all’atto della registrazione al sistema avrà spuntato la casella “Ho letto e accetto i termini e condizioni” dichiarando così espressamente di avere letto e approvato questo Accordo.

8.1.10. La Commissione per il noleggio di uno o più spazi pubblicitari a favore del Concessionario ed evidenziata nell’area personale del sistema MiradaOnline, si intende al netto di IVA. Tale importo è soggetto ad IVA mediante il sistema di tassazione europeo Reverse charge EU directive 2006/112 pertanto la fattura di cui al punto 8.1.6 del Concessionario a Montecristo International OÜ evidenzierà IVA 0%.

8.1.11. Ogni pagamento al Concessionario avverrà da parte del Fornitore mediante bonifico bancario sul conto corrente indicato dallo stesso Editore nella propria area profilo della Piattaforma.

8.2. Fornitore

8.2.1. MiradaOnline pagherà tutti gli importi tramite bonifico bancario su base mensile. Se l’importo totale da pagare è inferiore a 100 EUR o equivalente, il Fornitore può, a sua discrezione, posticipare il pagamento fino al mese in cui gli importi da pagare al Concessionario supereranno l’importo indicato.

8.2.2. Saranno ad esclusivo carico del Fornitore i costi associati agli investimenti tecnologici, alla promozione del sistema, allo sviluppo di nuovi canali di vendita e allo sviluppo del sistema MiradaOnline.

  1. Segreti commerciali, Trattamento dei dati personali

9.1. Le parti mantengono riservate tutte le informazioni relative al sistema MiradaOnline.

9.2. I sistemi della Piattaforma comprendono attività che possono comportare il trattamento di dati personali secondo tutte le leggi e i regolamenti applicabili in materia di privacy e protezione dei dati. Inclusi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il GDPR (Regolamento (UE) 2016/679) e le leggi statali che integrano il Regolamento GDPR.

9.3 Le parti si impegnano ad adempiere a tutti gli obblighi derivanti dalle leggi e dai regolamenti, come descritto nel precedente paragrafo 9.2, se applicabili alla loro collaborazione.

9.4 Per quanto riguarda l’adempimento degli obblighi di cui al precedente paragrafo 9.3, le Parti si impegnano a:

(a) concludere un accordo sul trattamento dei dati personali;

(b) nell’ambito dell’adempimento dell’obbligo di informare gli interessati, il Concessionario avrà come unica controparte il Fornitore nell’ambito delle sue politiche sulla privacy relative all’esecuzione delle campagne pubblicitarie inerenti spazi noleggiati sulla Piattaforma dagli Inserzionisti e se del caso citerà Montecristo International OÜ come responsabile del trattamento dei dati personali di questi ultimi.

  1. Responsabilità

10.1. Il Concessionario terrà il Fornitore, la sua società madre o le sue società controllate, le sue affiliate, i funzionari e i dipendenti indenni da qualsiasi procedimento di reclamo di terzi, causa, indagine o richiesta dovuta o derivante in tutto o in parte dall’accesso del Venditore al sistema MiradaOnline, dall’uso del sistema MiradaOnline, dalla violazione di questo Accordo, o dalla violazione da parte del Venditore, o di terzi che utilizzano il profilo del Venditore, di qualsiasi proprietà intellettuale o altro diritto di qualsiasi persona o entità.

10.2 Il Fornitore non è responsabile in alcun modo di errori di produzione e/o dell’eventuale scorretta pubblicazione degli annunci da parte dell’Editore o del contenuto degli annunci stessi.

  1. Sanzioni

Il Concessionario di impegna ad eseguire le campagne pubblicitarie secondo le normali prassi di pubblicazione, gli obblighi di legge le modalità di questo Accordo e si assume in proprio le eventuali sanzioni, comminate da qualsiasi autorità anche all’Inserzionista e strettamente riguardanti la pubblicazione degli annunci relativi a prenotazioni provenienti dalla Piattaforma.

  1. Durata del contratto e risoluzione

12.1. L’Accordo entra in vigore con la registrazione del Venditore al sistema MiradaOnline e non ha scadenza.

12.2. Il Fornitore si riserva di interrompere o sospendere il sistema MiradaOnline e il suo accesso immediatamente, senza preavviso o responsabilità e non si assume alcuna responsabilità per tali azioni, se il Venditore viola uno qualsiasi dei Termini e condizioni del presente Contratto.

12.3. Alla interruzione del Contratto, il diritto del Venditore di utilizzare il sistema MiradaOnline cesserà immediatamente con l’obbligo del Concessionario stesso di portare a termine le campagne in essere.

  1. Disposizioni finali

13.1. Tutte le controversie derivanti da o connesse al presente Accordo devono essere risolte in primo luogo mediante negoziati reciproci tra le Parti, che compiranno ogni ragionevole sforzo per raggiungere una soluzione amichevole.

13.2. Se le Parti non riescono a risolvere qualsiasi controversia mediante negoziati, tale controversia sarà risolta dai tribunali competenti della Repubblica d’Estonia e sarà disciplinata dalle leggi della Repubblica d’Estonia.

 

 

torna su
preloader